Lunedi 15 Aprile: Cos’è il suolo? e perchè dobbiamo salvarlo?

Importante conferenza sul tema suolo con protagonista Paolo Pileri professore ordinario di pianificazione e progettazione urbanistica al Politecnico di Milano. Insegna nei corsi di laurea in Ingegneria Ambientale e in Architettura, dedicando le sue ricerche ad ambiente e sostenibilità.

Per saperne di più: https://www.cavedimarocco.it/blog/wp-content/uploads/2024/04/PROFILO-PILERI.pdf

Da lunedì 5 febbraio, con cadenza quindicinale, torniamo a proporre a un pubblico che speriamo numeroso, temi ambientalistici affidandoci alla settima arte.

Speriamo la loro visione aiuti a rafforzare l’attenzione a tematiche che, anno dopo anno, diventano sempre più importanti non solo per il nostro futuro, ma anche per l’oggi.

Continua a leggere: CinemaAmbiente – 2024 | Il DIARIOonline

I Palù e le aree umide del Veneto: inaugurata la mostra, sarà aperta fino a maggio

Ieri pomeriggio, sabato 27 gennaio, è stata inaugurata al Centro Educazione Ambientale – Museo Media Piave Fontigo di Sernaglia della Battaglia, la mostra intitolata “Di Terra, di Acqua, di Cielo – I Palù del Quartier del Piave ed altre zone umide in Veneto.”

La ricca esposizione si propone di attirare l’attenzione del visitatore attraverso pannelli illustrati, immagini, filmati esplicativi ed oggetti sulle zone umide ricche di biodiversità, in particolare presenti in Veneto: lagune, stagni, torbiere, marcite, grandi aree golenali, golene fluviali, la laguna di Venezia, l’area del Sile, le Cave di Malamocco, il Bosco delle Lame, gli Stagni di Campocroce, le Cave di Marocco e l’Oasi Lycaena, con uno speciale focus sui Palù del Quartier del Piave e sulle Fontane Bianche.

Continua a leggere: I Palù e le aree umide del Veneto: inaugurata a Sernaglia la mostra, sarà aperta fino a maggio (qdpnews.it)

Parco ex area Marchesi

Amici, in questi giorni come Comitato Cave e Salviamo il Paesaggio ci stiamo interessando al progetto di realizzazione di un’area verde a sud dello stadio di Mogliano, che, nella nostra visione potrebbe diventare la porta di accesso al Parco della Biodiversità delle cave di Marocco. Abbiamo visionato il progetto preliminare e scritto una lettera al sindaco con le nostre osservazioni:

“Al Sindaco del Comune di Mogliano Veneto

Oggetto: Nostre valutazioni al progetto esecutivo Parco area ex Marchesi

Egregio Sig. Sindaco,…..

Continua a leggere: https://www.cavedimarocco.it/blog/wp-content/uploads/2023/12/Lettera-a-Sindaco-e-al-responsabile-tecnico-in-merito-al-Parco-area-ex-Marchesi.pdf

MARCIA PER I NOSTRI FIUMI

Una marcia lunga 250 persone!! Complimenti a Pendolino, ANS, Lipu TV e Comitato Grave di Ciano che si sono mossi anche da lontano per solidarietà. Un plauso a Sindaci e Assessori, che hanno camminato insieme al di là delle bandiere politiche, per ribadire l’importanza di un bene comune come l’acqua e il nostro territorio.

Grazie all’organizzazione: parcheggiatrici, cartelloniste, Ass.ne di Quartiere e tutti gli altri. 

Vedremo se questa marcia sarà l’inizio di una nuova stagione. A presto!!

Per saperne di più : https://www.cavedimarocco.it/blog/wp-content/uploads/2023/11/DOMENICA-22-OTTOBRE-MARCIA-IN-DIFESA-DEI-NOSTRI-FIUMI-dichiarazione-SILP.pdf

CONFERENZA SUI “NOSTRI FIUMI” – 28 SETTEMBRE 2023

L’Ingegnere Ambientale Giancarlo Gusmaroli sarà il protagonista, giovedì sera 28 settembre ore 20.45 Centro Pastorale Mogliano Veneto, della conferenza: I nostri fiumi: prendiamocene cura. Conoscenze e soluzioni.

La conferenza, all’interno degli spazi dedicati alla mostra in corso: Zattieri del Piave, una storia appassionante, vuol essere un approccio naturalistico al tema fiumi di risorgiva come risorsa ecosistemica.

Da anni Gusmaroli, già componente del CIRF (Centro Italiano per la Riqualificazione Fluviale) si occupa dello stato di salute dei fiumi italiani e non solo e ci illustrerà come sia possibile avere un rapporto corretto coi nostri due fiumi di risorgiva: Dese e Zero.

Due fiumi spesso ignorati per la loro valenza naturalistica e paesaggistica, manomessi più volte nel corso della loro storia e ancor oggi utilizzati come discarica da persone senza scrupoli.

Alcuni interventi operati dal Consorzio Acque Risorgive ne hanno in parte recuperato la naturalità in alcuni tratti, ora si tratta di considerarli nel loro insieme dalla sorgente (spesso negletta) alla foce.

A tal fine, per conoscere e valutare le buone pratiche di cui Gusmaroli è a conoscenza, abbiamo invitato i nove Sindaci che sono attraversati dal loro corso; sei Comuni hanno comunicato che parteciperanno, quattro con i Sindaci e due con gli Assessori all’Ambiente.

Nella serata, alla presenza del Sindaco di Mogliano Veneto, si darà l’annuncio di una Marcia per i nostri fiumi che si effettuerà nel mese di ottobre.

INAUGURAZIONE OK!!

Un Grazie a tutti gli amici che hanno partecipato e reso possibile l’inaugurazione della mostra “Zattieri del Piave”. Grazie anche alle voci di chi ha introdotto la serata: il sindaco di Mogliano, il Castaldo degli zattieri e l’assessore all’ambiente di Sernaglia.

Venite a visitare la mostra!!